Coreografia/regia Antonello Tudisco Performer Lia Gusein-Zadè

Musiche Originali Chiara Mallozzi Concept Vincenzo Ambrosino

Luci Paco Summonte Produzione Interno5

 

Installazione / performance liberamente ispirata al canto XVI del Purgatorio.

Nella III cornice Dante incontra gli iracondi intenti a recitare l'Agnus Dei.

Questo lo spunto per l'azione performativa, mettere in scena un rito di espiazione che

conduca al raggiungimento di un equilibrio attraverso un percorso doloroso che porti

ad un riscatto morale.

Al superamento di una condizione di penitenza.

Un'indagine sul rapporto tra il libero arbitrio e la condizione dell'uomo contemporaneo

sempre più prigioniero di una condizione obbligata.

La performance si costruisce anche con l’interazione di un montaggio video in cui si

alternano immagini e sequenze dai film La ricotta e La rabbia di P.P.Pasolini e a testi recitati a

partire da Cassanda di Christa Wolf.

 

 

TRAILER 

 

 

-------------------------

 

Choreography / direction Antonello Tudisco Performer Lia Gusein-Zadè

Original Music Chiara Mallozzi Concept Vincenzo Ambrosino

Lights Paco Summonte Internal production5

 

Installation / performance freely inspired by canto XVI of Purgatory.

In the third frame Dante meets the angry ones intent on reciting the Agnus Dei.

This is the starting point for the performative action, to stage a rite of expiation

that leads to the achievement of a balance through a painful path that leads to a moral redemption.

Upon overcoming a condition of penance.

An investigation into the relationship between free will and the condition of contemporary man

increasingly prisoner of an obligatory condition.

The performance is also built with the interaction of a video montage in which images

and sequences from the films La ricotta and La rabbia by P.P. Pasolini alternate with texts recited to

starting with Cassanda by Christa Wolf.